top of page
Cerca

Scarpe per Correre: Quali sono i Diversi Tipi?

Aggiornamento: 25 gen 2022



Esistono in commercio diverse tipologie di scarpe da corsa che si dividono principalmente in: Scarpe running A0 – Minimaliste • Scarpe running A1 – Superleggere • Scarpe running A2 – Intermedie • Scarpe running A3 – Massimo ammortizzamento (neutre) • Scarpe running A4 – Stabili • Scarpe running A5 – Trial running (corsa in natura) • Scarpe running A7 – Chiodate Scarpe running A0 Le scarpe da corsa minimaliste (chiamate anche “A0”) hanno un’ammortizzazione minima, praticamente nulla. Avrai la sensazione di “correre a piedi nudi”. Scarpe running A1 Le scarpe da running A1 sono superleggere e, per tipologia, le “più veloci”. Per utilizzare queste scarpe è necessario: • essere “leggeri sul piede” • correre a ritmi veloci e su superfici regolari • avere strutture osteoarticolari impeccabili • possibilmente, vantare una “giovane età” Hanno una minima ammortizzazione e sono studiate per gare su strada e indicate per atleti leggeri e veloci; assolutamente non consigliate invece ai podisti lenti e pesanti e ai pronatori. Scarpe running A2 Le scarpe da running A2 sono le scarpe da corsa intermedie. Queste scarpe hanno un buon compromesso tra ammortizzamento nella zona tallonare e flessibilità nell’avampiede. Gli atleti più in forma e leggeri possono usare alcuni modelli di questa categoria anche per gli allenamenti, quelli più pesanti o meno veloci come scarpe da gara. Scarpe running A3 Le scarpe da corsa A3 sono quelle con massimo ammortizzamento. Hanno un buon dislivello tra avanpiede e tallone per salvaguardare maggiormente i tendini e articolazioni da infortuni. Questi sono i modelli più usati dai podisti negli allenamenti e, di norma, sono i più indicati per qualsiasi chilometraggio (da 2 a 100 km a piacere). Sono ideali per gli atleti con appoggio neutro o in inversione (piede rigido, supinatori). Inoltre, quasi tutti i corridori che utilizzano plantari personalizzati usano scarpe di questa categoria. Scarpe running A4 Le scarpe stabili chiamate anche “A4” sono create per correggere l’eccesso di pronazione, ovvero per chi tende a far lavorare maggiormente le scarpe nella parte interna. In alcuni modelli di peso contenuto si può trovare un buon compromesso tra ammortizzamento e stabilità. Tutte le scarpe running A4 sono sconsigliate per i supinatori (quei corridori che appoggiano il piede all’esterno) e a coloro che utilizzano i plantari. Scarpe running A5 Le scarpe da trail running anche chiamate “A5” sono studiate per la corsa fuori strada che si pratica in completa libertà sui viottoli di campagna, sentieri, boschi, greti dei torrenti, dune del deserto, spiagge ecc. Le calzature di questa categoria sono infatti dei piccoli carri armati, leggeri ma indistruttibili, e garantiscono il massimo della prestazione anche sui fondi più scivolosi e difficili. La calzata deve essere perfetta, il piede non deve assolutamente ballare e la scarpa deve dare la sensazione di aderire perfettamente ad ogni parte della calzatura garantendo una massima tenuta. Scarpe running A7 Le scarpe chiodate (dette anche “A7”) hanno dei veri e propri chiodi nella parte inferiore e sono studiate espressamente per le diverse specialità dell’atletica leggera su pista che si possono praticare in uno stadio, ovvero i salti, le corse, i lanci. Di questa categoria sono le scarpe da salto triplo, da disco e da velocità, ma anche le chiodate da salto in alto, da salto in lungo, da mezzofondo, e da giavellotto. Eccoci giunti alla fine della prima parte di questo articolo. Dovresti aver capito quali sono le tipologie di scarpe da corsa più adatte a te. Ora passiamo alla sezione delle domande frequenti, in cui troverai qualche consiglio per scegliere le migliori calzature sportive


Prof. Enrico Olivieri

  • 👉Personal Trainer

  • 👉Preparatore Atletico

  • 👉Fitness Manager

  • 👉Fitness Expert

  • 👉Fitness Presenter

  • 👉Ideatore STRIKEFIT.IT

  • 👉Co-Ideatore RUNPIU.IT

  • 👉Ideatore YOGAREBEL.IT

  • 👉Laurea con LODE Scienze Motorie


112 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page